BANGLA

di Phaim Bhuiyan, Italia, 2019, 84’

Phaim è un giovane musulmano di origini bengalesi nato in Italia. Vive a Torpignattara, Roma, lavora come steward in un museo e suona in un gruppo. A un concerto incontra Asia, suo esatto opposto: istinto puro, nessuna regola. Tra i due l’attrazione scatta immediata e Phaim dovrà capire come conciliare l’ amore per la ragazza con la sua religione.

Bangla vince come Miglior commedia ai Nastri d’argento 2019.