CAPPUCCETTI MATTI

PANDEMONIUM TEATRO

Sotto la lente teatrale del divertimento e dell’ironia giocheremo con la fiaba più conosciuta: CAPPUCCETTO ROSSO, storia alla cui riscrittura molti autori si sono cimentati. E grazie alle suggestioni di queste moderne rivisitazioni e all’ironia, unite al sempre divertente gioco del teatro nel teatro, si svilupperà il nostro CAPPUCCETTI MATTI.

Una sorta di “Esercizi di stile” a cui abbineremo una buona dose di “fregolismo” necessaria agli interpreti per passare da un Cappuccetto all’altro: classico, inglese, razzo, tonto, pazzo, oca, killer e altri ancora …fino all’esaurimento fisico… degli attori! Naturalmente anche i coprotagonisti della storia, lupo, mamma, nonna e cacciatore dovranno adeguarsi alle trasformazioni della protagonista.

 

di Tiziano Manzini
 con Giulia Manzini e Flavio Panteghini costumi Emanuela Palazzi
 luci Massimiliano Giavazzi
 scene Tiziano Manzini e Paolo Fogliato