Il paradiso probabilmente

di Elia Suleiman, Fra/Qatar/Ger/Can/Tur/Palestina, 2019, 97’

Il Paradiso probabilmente mostra ordinarie situazioni di vita quotidiana di persone che vivono in un clima di tensione geopolitica globale, in tutto il mondo. E la violenza che esplode in un posto è simile alla violenza che esplode in un altro. Immagini e suoni che contengono questa violenza o tensione si trovano in ogni luogo del mondo, e non, come in passato, solo in qualche lontano angolo del globo. (Elia Suleiman)

 

di Elia Suleiman, Fra/Qatar/Ger/Can/Tur/Palestina, 2019, 97’