L’INFANZIA DI UN CAPO

di Brady Corbet

Liberamente ispirato a un racconto di Jean-Paul Sartre e girato in 35 mm, il film racconta, in quattro atti, la vita del piccolo Prescott nella villa vicino a Parigi dov’è alloggiato con i suoi genitori. Il papà, consigliere del presidente americano Wilson, lavora alle stressanti trattative di definizione di quello che diventerà il famigerato trattato di Versailles, appena dopo la fine della Prima guerra mondiale. La formazione del carattere di Prescott è segnata da una precoce tensione intellettuale e da frequenti scatti d’ira, che portano inevitabilmente alla continua ridefinizione degli equilibri di potere familiare.

Premio alla miglior regia alla Mostra del cinema di Venezia 2015 – Sezione Orizzonti

di Brady Corbet, Gran Bretagna, Francia, Ungheria, 2015 | 115’