MILANO, VIA PADOVA

di Antonio Rezza e Flavia Mastrella

Un sabato qualunque, un sabato a Milano con Antonio Rezza, disturbatore della pubblica ottusità che, come una iena situazionista e senza giacca e cravatta, interroga la gente per strada. Dietro l’obiettivo, l’altra metà del duo artistico, Flavia Mastrella; davanti, a interloquire col microfono umano Rezza, persone di ogni età e ceto, fermate lungo una delle vie più multiculturali del capoluogo lombardo e chiamate a rispondere a domande sulla propria visione degli immigrati, sulla paura e sul rifiuto.
Per avere il polso, e spesso anche la caviglia, dell’opinione pubblica, oggi.
Commissionato dalla Fondazione Gaetano Bertini Malgarini, ONLUS, che opera per l’inserimento nel mondo del lavoro, il doc è «condotto e galoppato» da Rezza con spirito ferocemente ironico: un ritratto sghembo e allarmante del paese reale.

di Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Italia, 2013/2016 | 70’