SELFIE

di Agostino Ferrente, Francia/Italia, 2019, 78’, documentario

Alessandro e Pietro, 16 anni, accettano la proposta del regista di auto-riprendersi con il suo smartphone per raccontare il proprio quotidiano, l’amicizia, il quartiere di Napoli dove vivono, la tragedia del loro coetaneo Davide, ucciso dai carabinieri dopo averlo scambiato per un latitante. I due interpretano se stessi, guardandosi sempre nel display del cellulare.
Presentato nella sezione Panorama alla Berlinale 2019.