BARTLEBY

Teatro Invito

La grande letteratura in un racconto d’autore portato sulla scena: Herman Melville racconta l’opposizione al mondo pragmatico e positivista del primo capitalismo. Ambientato a Wall Street, descrive il contrasto tra la vita frenetica, rampante, votata al denaro e alla produttività, incarnata dalla city newyorkese e Bartleby, un personaggio che si rifiuta di svolgere le mansioni lavorative che il suo principale gli affida, finendo poco a poco col rifiutarsi di fare alcunchè, financo di vivere. Una narrazione sul filo dell’ironia, che ci prende per mano e ci conduce su un sentiero sempre più stretto, alla fine del quale ci ritroveremo sull’orlo di un abisso. Perché Bartleby è l’umanità intera.

di Herman Melville, traduzione Luca Radaelli, con Luca Radaelli e Gabriele Vollaro - regia e scenografia Renato Sarti