Bateau manouche

Maurizio Aliffi e Alfredo Ferrario

Nella Parigi degli anni ’30 e ’40 il jazz europeo ha il suo protagonista indiscusso nel chitarrista manouche Django Reinhardt. La sua musica nasce dalla sintesi di culture musicali prima inconciliabili come il valse musette, lo swing e la musica tzigana, opera che solo quei contrabbandieri di culture quali sono le popolazioni nomadi possono realizzare. Il fiume, i battelli che lo solcano, il perenne migrare delle sue acque sono da sempre lo scenario naturale di queste sintesi : il Mississipi per il jazz a New Orleans, la Senne per la Parigi di Django. Per una sera l’Adda e il suo scorrere silenzioso e magico sarà teatro naturale per la sua musica.

Un secondo turno di navigazione alle ore 21.15 sarà organizzato solo al riempimento del primo.

Prenotazione obbligatoria tel 346.5781822 | segreteria@teatroinvito.it | navigazione + concerto € 10
Maurizio Aliffi chitarra, Alfredo Ferrario clarinetto