Casa Manzoni

visita teatrale a Villa Manzoni  

Quattro attori/guide accompagnano i ragazzi in un viaggio tra le pagine dell’opera e della biografia manzoniana, attraverso le stanze nelle quali lo scrittore trascorse l’infanzia e la giovinezza, dall’ala nobile alle suggestive cantine della villa Manzoni di Lecco, al Caleotto.
Le azioni sceniche degli attori, in luoghi diversi della casa, residenza della famiglia Manzoni fin dai primi anni del Seicento, fanno così risaltare le connessioni tra la vita e l’opera dello scrittore. In particolare sono messe in luce le vicende riguardanti l’antenato di Alessandro, Giacomo Maria Manzoni, assai simili a quelle descritte ne I Promessi Sposi: dall’accusa di essere mandante di agguati e rapimenti a quella di essere stregone e untore della peste.

Si potranno visitare anche luoghi della Villa normalmente chiusi al pubblico come le cantine e la cappella. In questo modo le ricerche storico-documentarie sul rapporto della famiglia Manzoni con il territorio lecchese e i nuovi percorsi critici, elaborati dalla Direzione del Sistema Mussale Lecchese, trovano un’espressione coinvolgente, anche sul piano emotivo, grazie alla magia e all’arte viva del teatro. Al contempo, con questo tipo di attività, vengono proposte agli studenti nuove e più accattivanti chiavi di lettura dell’opera manzoniana.

con Giusi Vassena, Giorgio Galimberti, Federica Cottini, Stefano Bresciani
regia Luca Radaelli

 

Permesso SIAE
Materiali

Clicca sulla freccia per visualizzare o scaricare >