03/09 domenica ore 21.30
Monticello Brianza (LC)
Villa Greppi
via Monte Grappa 21
  Auditorium Istituto Greppi
via dei Mille 27

Cesare Pavese and America

Lella Costa e Yoyo Mundi 

Middle west e Piemonte

Lo spettacolo si propone di raccontare il rapporto d’amore, di attrazione e di negazione tra l’artista e l’America attraverso una precisa scelta di brani delle opere di Pavese, di alcuni suoi carteggi e qualche frammento di opere di altri autori da lui tradotti o citati.
Questo avviene soprattutto attraverso i flashbacks americani de “La luna e i falò”, il carteggio con l’amico violinista Chiuminatto – che già viveva negli Stati Uniti – e l’incipit di “Moby Dick” – tradotto da Cesare Pavese. Accanto a questi brani trovano spazio una poesia di Ernest Hemingway “Raccomandazione a un figlio”, frammenti tratti da “Il Compagno”, “Dialoghi con Leucò”, “La casa in collina” e alcune poesie: “Notturno” dedicata a Nanda Pivano e “Last Blues” divenuta una canzone con la musica originale degli YYM.
Le musiche degli Yo Yo Mundi oltre a offrire un commento sonoro alla voce recitante, avvolgono la lettura e interagiscono con il testo. Le canzoni talvolta sottolineano, talvolta suddividono i diversi momenti della lettura scenica e sono gradevolmente incastonate nell’incedere assai armonico dello spettacolo.

Lella Costa voce recitante
Paolo E. Archetti Maestri voce, chitarra acustica ed elettrica
Eugenio Merico batteria
Andrea Cavalieri basso elettrico, contrabbasso, voce
Chiara Giacobbe violino
Dario Mecca Aleina tastiere e programmazioni