06/09 mercoledì ore 21.00
Montevecchia
Cascina Butto
Località Butto 1
  Teatro parrocchiale
via Belvedere

Il sogno della gioventù

Gianluigi Gherzi 

Cosa significa oggi, essere giovani? Come ci si prepara all’entrata nel mondo? Quanto tempo dura l’apprendistato? Qual è il lascito delle generazioni precedenti? Qual è la promessa del domani? 

In scena uno strano archivista alle prese con la stesura di un piccolo manuale per vivere la gioventù e uscirne vivi. Entra nelle stanze dei giovani, nei riti e negli incontri delle compagnie, nei luoghi del consumo, nelle università e negli stage post laurea, nel catalogo delle aspirazioni difficili e delle promesse di lavoro. Narrazione, esplorazione lirica, appunti fotografici danno vita a uno spettacolo che interroga il silenzio e la diffidenza tra le generazioni, con il gusto della provocazione e l’amore per un nuovo possibile incontro.

Un archivio di quaranta testi – poesie, narrazioni, pagine di diario, giochi con il pubblico, personaggi che chiedono parola, canzoni – in cui tutte le storie, le esperienze e i segni raccolti dall’attore archivista sulla gioventù dialogano con il lavoro fotografico di Luca Meola, lavoro che di volta in volta prende forma di canto lirico, videoclip e partitura visiva dello spettacolo.

Ogni replica vede in scena insieme all’attore autore Gigi Gherzi un coro di persone – gruppi di adulti, d’insegnanti, ragazzi e giovani – che hanno partecipato agli incontri e ai seminari attraverso cui lo spettacolo ha preso forma. Ogni sera un coro diverso, che porterà in scena un proprio testo e sceglierà quali dei molti materiali dell’archivio daranno vita all’evento unico e irripetibile che sarà presentato al pubblico.

di e con Gianluigi Gherzi
regia Silvia Baldini
partitura fotografica Luca Meola
allestimento scenico Erica Sessa
disegno luci Beppe Sordi