07/09 venerdì ore 21.00
Viganò (LC)
Cortile Municipio
via Risorgimento 24
  Palestra comunale
via L. da Vinci

Il sogno dell’arrostito

AstorriTintinelli Teatro 

Sul palco, in una situazione surreale, un uomo e una donna, due compagni, due militanti politici, si trovano a dar vita a un comizio. Tentano disperatamente di animare una festa dell’umanità nel vuoto d’amore di questo tempo. L’uno rappresenta la forza delle parole, l’altra la forza del lavoro. Entrambi credono nell’utopia e nel riscatto per un mondo diverso da quello in cui vivono.
L’arrostito, nel nostro immaginario, è una persona che cuoce lentamente su una graticola e man mano che sta in società, i roghi del potere lo carbonizzano. Il sogno del cambiamento si trasforma – come insegna la storia – in repressione e restaurazione.
Lo spettacolo è dedicato al poeta Federico Tavan, una purità sognante.

testi di Alberto Astorri, Paola Tintinelli, Roberta Frongia, di e con Alberto Astorri e Paola Tintinelli
in coproduzione con Armunia Festival Inequilibrio e Officina Teatro